ROAST BEEF ALLA CANNELLA

Questa ricetta del roast beef è da molti anni che la faccio. Volevo dare alla carne quel tocco esotico che la cannella aggiunge ai piatti. I miei figli adorano questa ricetta e devo dire che nel corso degli anni anche i miei amici hanno apprezzato tale sapore.

Ricordo ancora quando un amichetto dei miei figli venne a pranzo la prima volta da noi, la mamma mi avvertì che a tavola il bambino faceva un sacco di storie per mangiare: non gli piaceva quasi niente tranne gli hamburger. A casa mia vigeva la regola che si mangiava quello che c’era in tavola, altrimenti stavi a digiuno.. non avrei certo preparato più pietanze per farlo contento; così misi in tavola il mio roast beef alla cannella accompagnato dalle mie patate al forno finte. Non accennai minimamente alla presenza della cannella per timore che non volesse neanche assaggiarlo; ma dopo che ripulì il piatto anche dall’unto confessai. L’unica cosa che mi disse fu: “Buono!” e ricordo ancora lo stupore della madre quando le raccontai quello che il figlio aveva mangiato.

Ingredienti: un pezzo di carne da roast beef – olio extravergine – vino rosso – cannella – noce moscata – sale – pepe – rosmarino – salvia – 2 spicchi di aglio vestito.

Il procedimento è molto semplice: fai una miscela con tanta cannella, una spolverata di noce moscata, il sale e il pepe e ricopri interamente il tuo pezzo di carne. Di cannella ne devi mettere tanta; non ti preoccupare il sapore sarà strepitoso.

Metti in pentola un dito di olio con tutti gli odori e fai rosolare la carne da tutti i lati a fiamma sostenuta.

Se vuoi la puoi legare per conferirle un aspetto più rotondo e fare in modo che mantenga una bella forma in cottura.

Una volta che è tutta bella rosolata aggiungi un paio di bicchieri di vino rosso. Mi raccomando un buon vino rosso, non mettere quello nei cartoni!

Fai cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso. Considera naturalmente la pezzatura della tua carne: nella foto io ho preparato un pezzo da 800 gr.

Una volta cotta è essenziale farla raffreddare per poterla tagliare meglio: io lo faccio con l’affettatrice per avere delle fette molto fini. Ma puoi tagliare anche a coltello. Metti il tuo pezzo a raffreddare sopra un colino per poter eliminare tutto l’olio.

Prima di servire il tuo roats beef ricordato di colare il brodino di cottura e di scaldarlo bene… Sarà la parte calda che andrà a riscaldare le tue fette (la carne non potrà più essere scaldata perchè perderebbe il suo colore rosato e diventerebbe irrimediabilmente dura!!).

Se ti avanzano delle fette il giorno dopo potrai preparare dei gustosi panini che prima andrai ad ungere bene con l’intingolo della carne. Aggiungi se vuoi della salsa verde.

“La quiete della casa si ottiene con un buon piatto.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: