POLPETTE CON AVANZI DI POLLO

Quante volte ti è avanzata della carne da uno stufato oppure da un brodo e non sai come riutilizzarla? Il modo più semplice è quello di fare delle gustosissime polpette.

Quando lavoravo in fabbrica capitava spesso che alla mensa aziendale ci fossero le polpette…. e il giorno prima avevano preparato pollo arrosto oppure delle fettine di carne e pensavo fosse una sorta di punizione ritrovarsi le polpette nel menù aziendale; ma ero troppo giovane e inesperta per capire che è un modo molto semplice e veloce di riutilizzare gli avanzi della cucina e non buttare via niente.

Odio gli sprechi, non mi piace quando sono costretta a buttare nell’organico qualcosa che mi sono dimenticata in frigo… ecco perchè il modo migliore per evitare ciò e fare la spesa per pochi giorni e riciclare gli avanzi in modo creativo come fare delle polpette oppure un buonissimo gattò di patate.

Ingredienti: – pollo avanzato (arrosto oppure del bollito non fa differenza) – 2 patate cotte – 1 uovo – pan grattato – prezzemolo tritato – formaggio grattugiato – sale – pepe – – noce moscata.

Il procedimento è molto semplice e gli ingredienti sono i soliti delle polpette fatte col macinato.

Taglia a coltello il tuo pollo dopo averlo pulito bene, tolto la pelle e gli ossicini presenti.

Mettilo in una boule e unisci il resto degli ingredienti; le patate schiacciale con una forchetta ancora calde. Naturalmente le quantità dipendono da quanto avanzo di pollo hai a disposizione e se credi che il tuo impasto risulta troppo duro puoi aggiungere del latte.

Io avevo del pollo col quale avevo fatto il brodo e quando ho schiacciato le patate ho messo anche qualche carota avanzata. Ricordati in questo caso che la carota tende al dolce quindi regola di sale il tuo impasto assaggiandolo.

Ora forma le tue polpettine sul palmo della mano e schiacciale; naturalmente è tutto già cotto tranne l’uovo ecco perché schiacciandole un pochino farai in modo che questo cuocerà velocemente in abbondante olio.

Puoi farle anche al forno se preferisci…insomma è come fare le solite polpettine che tanto piacciono ai più piccoli!!

La verità è che non esiste una ricetta per le polpette.
Va preparata a sentimento.
(Teoh, Twitter)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: