TORTA COI BECCHI (O DI ERBI)

Questo dolce che vado a proporvi è tipico di Lucca, città a me vicina e che sono solita visitare per via del mercatino dell’antiquariato; un appuntamento fisso per la città che si svolge ogni terza domenica del mese e del sabato che la precede. Ve lo consiglio se cercate oggetti particolari di ogni genere e per trascorrere una giornata tra i locali tipici e gustare un po’ delle loro prelibatezze. A Lucca ho assaggiato per la prima volta la torta coi becchi o di erbi che in dialetto vuol dire bietole. Becchi, invece, sono le piegature a lato della torta che hanno, appunto, la forma a “becco” Ebbene si, una torta dolce alle bietole. Ma non stupirti di questo connubio…la bietola è dolce e lo è anche la carota con la quale si fa, appunto, la torta alle carote.

La ricetta l’ho modificata dopo la pubblicazione perché alcune gentili signore lucchesi mi hanno fatto notare, giustamente, che mancavano ancora alcuni ingredienti e li ho aggiunti. Non li troverai nelle foto ma leggi tutti i passaggi per sapere cosa aggiungere. Naturalmente ringrazio per la collaborazione di chi ne sapeva più di me, per avermi aiutato a scrivere una ricetta completa e originale.

Gli ingredienti sono semplici, i soliti usati per una comune crostata dolce…ma con le bietole. Ti consiglio di provarla, fosse solo per curiosità. Ma ti posso garantire, come è successo a me, che il risultato ti stupirà!!

Ingredienti per la frolla: – 250 gr di farina -100 gr di zucchero semolato – 150 gr di burro -1 uovo intero+1 tuorlo – buccia di mezzo limone – succo di un arancia – 1/2 bustina di lievito – un pizzico di sale

Ingredienti per la frolla

Per prima cosa prepara la frolla così avrai il tempo di metterla in frigorifero per farla riposare. Io solitamente mescolo tutti gli ingredienti in planetaria.. sicuramente è molto più veloce; ma se non la possiedi impasta tutto a mano assicurandoti di avere il burro morbido.

Ingredienti per il ripieno: – 800 gr circa di bietola cotta – 50 gr di burro – 200 ml di latte – 100 gr di pane raffermo -50 gr di uvetta – 1/2 bicchiere di vin santo – 50 gr di pinoli – 100 gr di zucchero – 2 uova intere – buccia grattugiata di due arance – buccia grattugiata di 1 limone -2 cucchiai di grana – prezzemolo tritato – cedro candito – un pizzico di sale, di noce moscata e pepe – 1 cucchiaino di cannella

Cuoci le bietole in acqua bollente e salata… solo le foglie, non mettere i gambi perché rimangono duri. Se vuoi fare prima puoi comprare quella congelata oppure quella già cotta che trovi nelle vaschette di plastica; io l’ho presa già cotta, è più agevole e sporco meno! Metti ad ammorbidire l’uvetta nel vin santo prima di iniziare con le preparazioni in modo da averla pronta. Il prezzemolo tritato ripassalo in padella con una noce di burro…avrà più sapore!

Ingredienti per il ripieno

Per il ripieno la procedura è semplice: mescola tutti gli ingredienti dentro una ciotola e basta!! Stendi la tua frolla su un piano di lavoro leggermente infarinato e preparati una teglia da crostate del diametro di 28 cm imburrata e infarinata (se lo hai usa lo spray staccante). Quando stendi la frolla ricordati che per fare i becchi deve sbordare dal bordo della teglia di almeno 3 cm.

Disponi la tua frolla nella teglia, bucala con una forchetta e riempila col tuo ripieno. Per fare i becchi taglia in modo perpendicolare la frolla sbordante e arrotolala su se stessa cercando di fare una piegatura a “becco” come in foto. Non è difficile, dopo le prime venute male vedrai che il risultato sarà migliore.

Come si fa il becco

Cuoci in forno ventilato a 180° fino a quando la frolla assume un colore dorato e il ripieno risulta cotto (toccalo con le dita, non deve essere molliccio).

Ed ecco pronta la tua torta dolce alle bietole. Un modo semplice ma sicuramente di effetto per stupire i tuoi amici.

Torta coi becchi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: