GINGER BREAD o PAN DI SPEZIE

GINGER BREAD E SHORT BREAD

Non potevano mancare in questo dolcissimo Natale questi profumati e deliziosi biscotti… i Ginger Bread al profumo di cannelle, zenzero e noce moscata.

Il Ginger Bread è conosciuto in Italia come Pan di spezie. Le sue origine sono avvolte nel mistero ma una leggenda è particolarmente carina da raccontare. Questi biscotti vengono fatti solitamente a forma di omino, appunto l’omino di pan di zenzero (gingerbread man). La leggenda narra che una dolce signora, che abitava in una casetta nel bosco insieme al marito, intenta a cucinare questi deliziosi biscotti speziati venisse richiamata da grida di aiuto provenienti dal suo forno… Proprio così! Il forno invocava aiuto. Ma una volta aperto da questo balzò fuori uno dei suoi biscotti a forma di omino che si dette alla fuga pronunciando queste parole ” “Corri, corri più veloce che puoi. Tanto non mi prenderai, sono l’omino di pan di zenzero” ( “Run, run as fast as you can. You can’t catch me, I’m the Gingerbread Man” ).

Durante la fuga i pericoli che incontrò furono molteplici visto che faceva molta gola agli animali che incontrava nel bosco; dopo tanto vagare si ritrovò davanti ad un torrente ed impossibilitato ad attraversarlo per paura di sciogliersi, si fece aiutare da una volpe che si offrì di accompagnarlo dalla parte opposta. Ma arrivati a metà del percorso la volpe, per paura che l’omino di pan di zenzero potesse cadere, gli disse di mettersi sopra il suo naso, così sarebbe stato al sicuro. Ma la volpe si sa, è furba, e se lo mangiò in un sol boccone.

GINGER BREAD

Storia veramente carina… ma ora passiamo alla ricetta di questi biscotti.

Ingredienti: – 150 gr di burro (prova quello salato, è delizioso coi dolci) – un pizzico di sale – 1 uovo – 160 gr di zucchero muscovado – 2 cucchiaini di cannella – 2 cucchiaini rasi di zenzero – un pizzico di noce moscata – 40 gr di miele – 350 gr di farina debole (W160/190)

Metti in planetaria il burro ammorbidito con lo zucchero, il sale, l’uovo e tutte le spezie. Per ultimi aggiungi la farina e il miele. Fai un panetto e lascia riposare in frigo per una mezz’oretta.

Dopodiché stendi il tuo impasto con poca farina e con gli stampini che vuoi crea i tuoi biscotti. Ricordati di decorarli con la ghiaccia reale (vedi in “come si fa”)… io l’ho fatta bianca ma puoi sbizzarrirti con tutti i colori che vuoi, a patto che usi solo gel o polvere.

Charlie Brown: Vuoto!? Hai preso tutti i biscotti!
Snoopy: Piangevano, volevano uscire dal barattolo… Anche i biscotti soffrono di claustrofobia, sai!
(Snoopy, Charles M. Schulz)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: