FARE IL FRILLETTO

Hai presente quel cappellino di carta che ogni tanto si mette sulla carne? Forse erano decorazioni anni ’80… oggi non si vedono più, ma magari potrebbe essere divertente riproporlo nel tuo piatto se hai degli amici a cena.

Ti ho riportato la foto della costoletta alla milanese perché, visto che l’ho presa con l’osso, era carino decorarla in questo modo.

infatti il frilletto serve a decorare la carne che ha un osso su cui è possibile infilarlo.

La procedura è molto semplice, ti metto la sequenza che devi seguire per realizzarlo.

Basta avere in casa della carta forno o carta pesce e delle forbici.

Prendi un pezzo di carta di forma rettangolare e piegala a metà dal lato corto (come in figura).

Taglia a striscioline la parte lunga dalla piegatura e lascia intatto circa 1 cm dal bordo opposto (non lo tagliare).

Ora arrotola la tua striscia di carta tra due dita e forma un cappellino.

Chiudi la parte finale con una piegatura verso l’interno.

Sei stata bravissima, vedrai che figurone farai alla tua prossima grigliata con gli amici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: