POLPETTINE DI MELANZANE

Questa semplice ricetta ha bisogno di veramente poco tempo per essere preparata e ti farà fare un figurone con i tuoi amici. L’ho inserita fra gli antipasti, specialmente se fatte piccole possono diventare un finger food.

Puoi cuocere le melanzane per fare questa ricetta in due modi. Il primo metodo è quello di cuocerlo direttamente sul fornello da cucina con uno spargifiamma. Ricordati di girarla da tutti i lati bruciacchiando la buccia, ma non la devi bucare altrimenti i succhi all’interno ti sporcheranno la cucina. Con questo metodo oltre a cuocerla dai alla melanzana quel sapore di affumicato che va tanto di moda. L’altro metodo consiste nel cuocerla in forno, molto semplicemente.

In entrambi i casi falla raffreddare prima di pulirla.

Polpettine:
– 2 melanzane
– 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
– 3 foglie grandi di basilico spezzate a mano
– 1 spiccchio d’aglio schiacciato con lo schiaccia-aglio
– 4 cucchiai di Parmigiano grattato
– 1 tazza di pangraattato
-2 uova inteere baattute
– pepenero macinato al momento
– sale q.b.
– olio per friggere

Per prima cosa, una volta cotta la melanzana, la devi strizzare bene per togliere l’acqua in eccesso. Per fare ciò utilizzo una garza grande che compri in farmacia. Strizzala con le mani fino a quando non hai tolto la maggior parte di liquido.

Dopodiché schiacciala bene con una forchetta dentro una ciotola.

Aggiungi alla melanzana tutti gli ingredienti e tanto pangrattato sufficiente a dare forma all’impasto per poter fare delle piccole polpettine. Se non hai fretta sarebbe meglio fare riposare l’impasto in frigo per mezz’ora in modo da fare assorbire al pan grattato tutti i succhi.
Le mie polpettine sono grandi circa 3 cm di diametro e le ho leggermente schiacciate con le mani per agevolarne la cottura.

Scalda l’olio e quando raggiungi la temperatura giusta comincia a friggere le polpettine che avrai passato nel pangrattato. Friggile poche alla volta fino a che sono dorate da entrambi i lati.

Le puoi servire come antipasto oppure, fatte più grandi, possono diventare un secondo piatto.

La vita è una melanzana, quando pensi di essere arrivato al nocciolo trovi solo i semetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: